CANTICA I: Alla Vita

CANTICA I: Alla Vita
Canterò...

Canto alla Vita
Ogni qual volta
Che il mio occhio
Si posa
In un battito
Di luce.
Canto alla Vita
Tutte le volte
Che la mia
Mano sfiora
La pelle delle gambe,
Gesto
Aitante e ansante.

Canto alla vita
Quando il mio orecchio
Ascolta il suono del
Verbo,
Rintocco
Di un
Tempo
Mai
Stato.


Vorrei cantar
Alla vita ogni
Mia lacrima,
Persa tra le terre.
Fermarmi a guardare
Come si scioglie e
Scompare
Tra le polveri.

Vorrei dire alla vita
Con un canto,
La vibrazione del Buio,
Pesante e deciso
Come un passo,
Flusso continuo

Del trapasso.
Dico e canto
Alla vita
Con Voce non disattesa,
Ritrovata negli strati

Di anni passati
Ad intrecciar fili d’erba.
Sfiorare margherite,
Giocare con le farfalle.


Canterò alla vita il mio
Sorriso, fisso
Nell’immagine

Frammentaria
Di me e te

Sull’uscio
Di quel brivido,
Vento e profumo.
Canterò alla vita finché
Morte non arrivi e
Il mio canto muterà,
Ma vivo rimarrà.
Canto alla
Vita perché
Nulla non
mi resta da far,
Se non cantar
Nel mezzo
Del
Vagar.

1
PRIMA SERATA STRAGOG, vista e diretta da ilBlast
2
TERZA SERATA STRAGOG, scritto e diretto da ilBlast
3
SECONDA SERATA STRAGOG, vista e diretta da ilBlast
4
La copertina sul nasino, risposta a La Repubblica, e a Francesco Piccolo
5
Intervista esclusiva: PADANIAN SHITPOSTER

Gruppo MAGOG