5 mesi

Recensione Vampire Survivors - COSA SE IL MOLISE FOSSE STATO EPICO

Recensione Vampire Survivors - COSA SE IL MOLISE FOSSE STATO EPICO
Cosa se fossimo un giornale di informazione videoludica?! Ma che scherzi...?

SALVE GAMERS E BENVENUTI A QUESTA RECENSIONE ASSOLUTAMENTE ONESTA E NON COMPRATA DA IGN!!!

Non stiamo scherzando, nessuno ci ha dato soldi (per ora) ma vogliamo iniziare questo articolo ponendovi codesta domanda:

Perché giocare e nel mentre sbavare a quella roba buggata che è la versione 2001 di Duke Nukem Forever (stiamo dicendo sul serio: è uscita davvero in questi giorni e merita davvero di essere giocata) quando abbiamo gemme nascoste come Vampire Survivors?

Ora, probabilmente vi starete chiedendo:

Ecche stracacchio è Vampire Survivor?

(da leggere preferibilmente con la voce di Peter Griffin che ti spiega il meme)

Allora praticamente: Vampire Survivor è un GDR rogue-lite in 2D ambientato in un mondo fantasy alla Castlevania.

Qua sotto Castelvania. Sì, Castelvania↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓↓

WHAT IS A MAN?

Dove accoppi i mostri e naturalmente i vampiri, i quali ricalcano esteticamente i creatori di NFT o i tizi di Playlover Academy (Steve e Cristian siete contenti di fare parte di un articolo di Blast?).

Prodotto da sviluppatori italiani e diventato famoso per via dello smems sul Molise (stando alla pagina Steam del gioco, un livello bonus è ambientato proprio in questa splendida regione, ma ahimè non si hanno ancora tracce di un livello il cui setting è l’Art Mall di Milano) Vampire Survivor ha tutte le carte in regola per essere un rogue-lite degno del nome.

Questo giuoco assai gradevole grazie alla sua sprizzante grafica pixelosa presenta 24 eroi da giocare: dallo shitposter trickster al liberale (in pratica: il guerriero e il bardo che elimina i nemici cantando WONDERWALL a squarciagola) fino ad un cane bianco che sembra essere il cugino di terzo grado di Gabe The Dog.
Tutto qui? Assolutamente no se consideriamo le 5 reliquie (una di queste si chiama Randomazzo e per qualche ragione a me avversa sembra una roba uscita dalla pagina di Yu-Gi-Oh e Malavita, che colgo l’occasione per salutarla) 49 armi con cui sbudellare i mostri (come ad esempio l’Occhio di Sauron e le pistole di Fortnite) oltre a 20 power up:

LIBIDINEEEEEEEEE

MOMENTO JERRY CALa’

Ah dimenticavo:

Vampire Survivors è l'ultimo sogno dei giocatori PC, disponibile al prezzo  di due caffè
Prima immagine che trovi di Vampire Survivors, ah vero… tra 30 minuti muori comunque. Tra 30 minuti a partire da… ORA

Se siete epilettici questo è il gioco che fa per voi, infatti oltre ad essere un rogue-lite è anche una sottospecie di bullet hell, genere videoludico in cui i proiettili dei nemici riempiono il 99% dello schermo e devi schivarli tutti altrimenti succedono cose molto brutte come la perdita del tuo aitante avatar videoludico.

ATTENZIONE:

E siete davvero epilettici ricordate di fare attenzione, Meme Master e la redazione di Blast non si prendono alcune responsabilità per eventuali episodi di epilessia. Per questo vi consigliamo di contattare il vostro medico di famiglia:

PLAY SAFE, STAY SAFE, STAY BLAST.

Ora, siccome non sono un giornalista videoludico (grazie a Dio) ma un normalissimo GAMERRRRRR, vi consiglio semplicemente di tenere d’occhio la pagina Steam del progetto nonostante sia ancora in Early Access, e con questo passo e chiudo dal vostro Meme Master.

Vampire Survivors è l'ultimo sogno dei giocatori PC, disponibile al prezzo  di due caffè
La seconda immagine che trovi di Vampire Survivors. Siamo professionisti dell’informazione videoludica!

COSA ASPETTATE: COMPRATE VAMPIRE SURVIVOR SEDUTA STANTE!!! VAI DA TUA MADRE E DILLE:

COMPRAMI VAMPIRE SURVIVOR O VA’ ALL’INFERNO!!!

OK HO FATTO LA MARCHETTA, ORA DOVE SONO I MIEI SOLDI? L’AFFITTO NON SI PAGA DA SOLO!!!

1
Intervista esclusiva: PADANIAN SHITPOSTER
2
TERZA SERATA STRAGOG, scritto e diretto da ilBlast
3
RYAN GOSLING È LETTERALMENTE TE? - LA VERITÀ SUL CINEMA D’ALIENAZIONE
4
L’università: una meravigliosa, stupida, utopia (e il lavoro ancora più utopico)
5
CORRI ALLO STADIO!

Gruppo MAGOG